MENU

News

martedì 16 febbraio 2021

ACQUISTA IL DISCO DEI REITHIA


REITHIA
Massimiliano Milesi: sax tenore
Francesco Baiguera: chitarra
Giulio Corini: contrabbasso
Filippo Sala: batteria

CD Euro 12,00 + Euro 3 di spese si spedizione

1) Le cose semplici (Filippo Sala)      06:00:48
2) Ex Motu (Massimiliano Milesi)   08:16:20
3) For Every Change (Filippo Sala)   06:32:18
4) Hula Hope (Francesco Baiguera)   04:42:00
5) Girovago d'estate (Massimiliano Milesi)   08:56:46
6) Nonnoncredereinme (Giulio Corini)   04:04:17
7) Astrotheo (Francesco Baiguera)   07:59:28
8) Easy To Love (Cole Porter, Arr. Massimiliano Milesi)   02:10:05
  
 
Puoi acquistare il CD Reithia presso i punti vendita:

Nuova Libreria Rinascita, Via della Posta, 7, Brescia

Kandischi, Via Nicolò Tartaglia, 49, Brescia


Acquista direttamente dal nostro sito con un contributo
di spedizione di euro 3.00

Per visualizzare il video devi accettare l'utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina
 
Nel percorso di vita la sofferenza rappresenta un attimo in grado di alimentare lo spirito di solidarietà e collaborazione tra le persone e che, spesso, evolve nella bellezza, in questo caso della musica, di durata infinita.
Reithia prende il nome dalla omonima Divinità preromana, simbolo di rinascita e guarigione, di origine veneta, il cui culto si è sviluppato anche nei comuni dell’arco alpino occidentale tra le province di Bergamo e Brescia, città di provenienza dei quattro musicisti del gruppo, salite recentemente agli onori della cronaca a seguito delle gravi e ingenti perdite subite dalle rispettive popolazioni a causa del propagarsi dell’epidemia da Covid-19. Il progetto, creato in collaborazione con l’Associazione Jazz on the road, nasce, quindi, dall’esigenza di veicolare un messaggio di speranza e di rinascita attraverso il linguaggio più antico è universale, ossia quello della musica.
L’album, interamente registrato durante il primo concerto del gruppo tenutosi a Brescia all’interno della XVII edizione del Festival Jazz on The Road (tra le poche manifestazioni jazz italiane svoltesi in presenza nel mese di luglio 2020), è costituito da brani originali composti appositamente dai quattro musicisti durante il tragico periodo di lockdown tra marzo e aprile 2020 nonché da un originale arrangiamento del famoso brano di Cole Porter “Easy to Love” che è stato anche utilizzato come colonna sonora del Festival.
Ciò detto, non ci resta che augurarvi buon ascolto e… buona rinascita a tutti.
 
EN
"During the path of life, suffering represents a moment capable of nourishing the spirit of solidarity and collaboration between people which often evolves into Beauty, which has an infinite duration"
Reithia takes its name from the pre-Roman Deity, symbol of rebirth and healing. Even if it had Venetian origins, its cult also developed in the municipalities of the western Alps between the provinces of Bergamo and Brescia, the hometowns of the four musicians of the group. These two cities have recently become sadly famous because of the serious and huge losses suffered during the first wave of the Covid-19 pandemic.
The project, created in collaboration with the Jazz on the road Association, is a way to create and convey a message of hope and rebirth through the most ancient and universal language: Music.
The album was entirely recorded during the first concert of the group held in Brescia as part of the XVII edition of the Jazz on The Road Festival (one of the few Italian jazz events held in July 2020). The record features 8 songs which were specially composed by the four musicians during the tragic lockdown period of March and April 2020 as well as an original arrangement of the famous Cole Porter song “Easy to Love”, used as the official Festival soundtrack.
With all that said we wish you good listening and ... good rebirth to everyone.

L’Album è prodotto da Jazz on The Road
Tutti i brani sono stati registrati da Fabio Zanetti l’8 luglio 2020 a Brescia, durante la XVII edizione del Festival Jazz on The Road.
Post-produzione: Stefano Castagna presso il suo Studio Ritmo&Blu in Località Selvello – Pozzolengo (BS), il 21 e 22 novembre 2020.
Progetto grafico e copertina: Federico Buelli e Francesco Schettino.
Fotografie: Giorgio Festa.
Il video, montaggio: Riccardo Nonelli, Vittorio Spunghi
Un ringraziamento speciale va al Comune di Brescia, nelle persone del Sindaco, Emilio Del Bono e della Vicesindaco e Assessore alla Cultura Laura Castelletti per aver creduto al progetto fin dall’inizio e per averlo supportato.
Grazie anche a Roberto Tura e Nina D'Apolito per la collaborazione e per aver messo a disposizione il loro bellissimo teatro multidisciplinare der Mast di via G. Carducci a Brescia.

EN
Album produced by Jazz on The Road
All songs have been recorded by Fabio Zanetti at Jazz on The Road Festival XII ed. - Brescia on July 8, 2020 – post-pruduction by Stefano Castagna at his Studio Ritmo&Blu in Località Selvello - Pozzolengo (BS) - Italy on 21 and 22 November 2020.
Cover graphics and image by Federico Buelli and Francesco Schettino.
Photos by Giorgio Festa.
Promotional videos by Riccardo Nonelli edited by Vittorio Spunghi
Special thanks to the Municipality of Brescia, in the person of the Mayor Emilio del Bono and the Deputy Mayor Laura Castelletti for having believed in this project since its inception and for having supported it.
Thanks also to Roberto Tura and Nina D'Apolito for their collaboration and for making their beautiful multidisciplinary theater der Mast available in via G. Carducci in Brescia.



Articoli precedenti